Narrativa

Narrativa

Romanzi, racconti... tutto quello che riesce a trasportare la nostra immaginazione o a suggerire qualche riflessione.

Immagine liberamente ripresa da pixnio.com

Sbirre: una questione di genere, almeno in copertina

Tra i libri pubblicati per essere letti sotto l’ombrellone i gialli e il noir godono sempre di grande attenzione.

Sono una distrazione poco impegnativa e attestata anche nei circuiti della cultura alta (o, meglio, identificata come tale).

Non tutto il male vien per nuocere... alle "Tre del mattino"

Gianrico Carofiglio, Le tre del mattino, Edizioni Einaudi

Antonio è un liceale. Antonio è un ragazzo normale. Un ragazzo normale, a cui capita un fatto non normale: un attacco di epilessia. Un episodio che potrebbe risolversi, secondo i medici dell'ospedale in cui viene ricoverato, con qualche pillola, non giocando a pallone, e "non bevendo acqua gassata". Ma per lui, e per i suoi genitori, due professori universitari divorziati, questo è troppo: il non poter svolgere attività talmente banali come una partita di calcio è uno stigma sociale troppo pesante da sopportare. Antonio si vede condannato a vivere una vita parallela rispetto ai suoi coetanei.

La belle sauvage: Pullman torna con il suo universo della Polvere

I ragazzi che diventano quest’anno maggiorenni sono nati l’anno in cui gli appassionati hanno avuto modo di leggere l’ultimo capitolo della famosa saga di Philip Pullman, Il cannocchiale d'ambra, terzo volume di Queste oscure materie, è arrivato nelle librerie italiane.

Nell’ottobre 2017 (in contemporanea mondiale) ci è stata concessa l’opportunità di tornare, finalmente, nel mondo di Lyra: lo scrittore britannico, dopo anni e anni di lavoro, ha concluso il primo volume de Il libro della polvere, una nuova trilogia ambientata in quel mondo parallelo che tanto amiamo che inizia con un volume, edito da Salani, dal titolo La belle sauvage.

Lissy: il Sud Tirolo si tinge di giallo con Luca D'Andrea

Dopo il romanzo d’esordio, “La sostanza del male”, Luca D’Andrea ci riporta nel Sud Tirolo per mostrarci ancora una volta il suo aspetto più inquietante e feroce, con i suoi paesaggi e le sue tradizioni che, ben lungi dall’offrire una rassicurante immagine da cartolina, offrono un volto della regione trasfigurato dalle contraddizioni che attraversano e lacerano quelle terre.

Bastardi in salsa rossa: con Lansdale, sono tornati Hap e Leonard

Hap e Leonard sono tornati. “Bastardi in salsa rossa” è la loro nuova avventura. La decima, per la precisione.

Hap Collins è sempre un liberal con un passato remoto da contestatore, un altro più recente da funambolo della precarietà e un presente reso decisamente piacevole dalla sua saggia e appassionata compagna Brett, da un lavoro più o meno fisso come investigatore privato (presso l’agenzia di Brett) che condivide con il suo eterno socio Leonard e dalla entrata in scena di Chance, la figlia ventenne di cui fino a poco tempo prima Hap non sospettava nemmeno l’esistenza.

Pagina 1 di 5

Free Joomla! template by L.THEME

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti.